D-D Rifrattometro saliinty H 2 Ocean

59,99

Descrizione

D-D Rifrattometro H2Ocean

Strumento portatile per la misurazione della VERA salinità e gravità specifica (SG) dell’acqua di mare mediante indice di rifrazione.

Che cosa c’è di diverso nel rifrattometro per acqua di mare DD?
Quasi tutti i rifrattometri portatili di acqua salata disponibili per l’hobby sono progettati e calibrati per il test di soluzioni saline, ad esempio cloruro di sodio, e non sono calibrati per l’indice di rifrazione dell’acqua di mare naturale.

Anche se la più grande percentuale di sale nel mare è il cloruro di sodio, la presenza di altri ioni significativi come il magnesio e il calcio nell’acqua di mare naturale provoca un indice di rifrazione diverso rispetto a quello della salamoia. Un rifrattometro di sale (salamoia) standard pertanto non fornisce la salinità corretta per l’acqua di mare naturale (NSW) e deve essere applicato un fattore di conversione.

Ad esempio, una soluzione a 35 ppm di NSW ha lo stesso indice di rifrazione di una soluzione di salamoia a 36,5 ppm.

Dopo uno sviluppo approfondito, il nuovo rifrattometro ATC di D-D affronta questo problema in quanto la bilancia è calibrata per l’acqua di mare fornendo risultati di salinità reali per l’uso in acquario quando calibrata correttamente e maggiore precisione rispetto a quanto precedentemente ottenibile.

I nostri rifrattometri presentano un corpo interno in rame che conduce il calore più velocemente rispetto alle versioni in alluminio e plastica più economiche per una compensazione automatica della temperatura più rapida e accurata.

PIU’ FACILE DA LEGGERE & ATC:

Più facile da leggere
Uno degli altri problemi con la maggior parte dei rifrattometri è che la scala visualizzata normalmente legge 0-100 ppm quando siamo realmente interessati alla regione solo tra 30 e 40 ppm. Il nostro nuovo rifrattometro per acqua di mare è stato quindi appositamente progettato per leggere da 0 a 40 ppm, il che offre una risoluzione 2,5 volte superiore a una normale scala 0-100.

Compensazione automatica della temperatura (ATC)
Vi sono molti malintesi sul funzionamento della funzione ATC e sui suoi effetti sul rifrattometro a diverse temperature ambiente.

La salinità è una misura di una massa di sale in una massa d’acqua e pertanto non varia con la temperatura, tuttavia un rifrattometro non misura direttamente la salinità ma misura l’indice di rifrazione che viene quindi visualizzato come salinità. L’indice di rifrazione di una soluzione varia in base alla temperatura, pertanto la lettura misurata con un rifrattometro dipende sempre dalla temperatura.

Un rifrattometro ATC ha una striscia bimetallica all’interno dello strumento che sposta la scala di lettura mentre la temperatura cambia per compensare la variazione dell’indice di rifrazione. Ciò che la gente generalmente non capisce è che è la temperatura dello strumento e non la temperatura dell’acqua che è importante poiché il piccolo campione di acqua utilizzato per il test si equilibra in pochi secondi alla temperatura del rifrattometro.

Una volta calibrato correttamente alla temperatura di calibrazione impostata di 20 ° C, il rifrattometro può quindi essere utilizzato in ambienti in cui la temperatura ambiente e quindi la temperatura dello strumento si riscaldano o si raffreddano nell’intervallo dell’ATC compreso tra 10 e 30 gradi centigradi.

 

CALIBRAZIONE:                                                                                                                                                                            

Se guardi la scala sopra vedrai che il rifrattometro indica che è calibrato e visualizza la SG dell’acqua di mare a 20 ° C.

La maggior parte dei rifrattometri salini utilizza questa temperatura e sarà contrassegnata con 20 ° C o 20/20. La calibrazione deve sempre essere eseguita con lo strumento a 20 ° C che è vicino alla temperatura media della stanza nella maggior parte dei casi. Lasciare il rifrattometro a questa temperatura per 30 minuti per equilibrarsi.

Il rifrattometro DD è progettato con un corpo in rame che è più costoso da produrre ma risponde più rapidamente alle variazioni di temperatura ambiente rispetto ad altri materiali.

Si noti che anche l’indice di rifrazione dipende dalla lunghezza d’onda della luce e quindi dovrebbe essere utilizzata anche una fonte di luce più vicina alla luce del giorno.

I rifrattometri DD sono calibrati a 20 ° C e quindi il peso specifico calcolato a 35 ppm mostra una lettura di 1,0266. Ciò equivale a una lettura di gravità specifica di 1,0264 per una temperatura del campione d’acqua di 25 ° C usando un idrometro standard che ha una temperatura di calibrazione di 77 ° F o 25 ° C.

Informazioni aggiuntive

Peso 2 kg